La figlia del professore

C’era una volta una ragazza con un piccolo difetto. Era alta e sgraziata. Portava i capelli incolti e genericamente lunghi. Vestiva a vent’anni con gli abiti di sua madre riadattati. Non si truccava mai e appariva decisamente sciatta. Il difetto in questione non era però tra questi che sono rimediabili, volendo, bensì in un dato anatomo-funzionale oggettivamente impossibile da annullare: aveva una protesi oculare . E aveva l’abitudine di spiegare in tutta onestà che la parziale cecità le procurava il disagio di non percepire la profondità di campo, la rendeva non in grado di valutare come chi è naturalmente in possesso della funzione della vista binoculare, le distanze tra sè e gli altri corpi, perciò inabile alla guida dell’auto, ecc. Ma a dispetto di questo svantaggio, e nonostante l’incuria, ella sapeva che aveva in serbo buone carte da giocare : un’educazione solida di fondo e l’appartenenza a un ceto socio-economico abbastanza elevato . La scarsa considerazione di sè da un punto di vista estetico, inizialmente dominante, fu gradualmente soppiantata da una sorpendente crescente fiducia nella propria femminilità e i lati migliorabili del suo look, assunsero un aspetto diverso, certamente più accattivante  e gradevole. In quest’operazione di restyling ebbe un ruolo significativo una compagna di studi generosa

Tag: , ,

2 Risposte to “La figlia del professore”

  1. Giangi2803 Says:

    Complimenti per il tuo blog…perché non mi inserisci tra i tuoi amici e mi linki?? Te ne sarò grata
    grazie!!!

  2. delirioMentale Says:

    Aspetta, prima di linkare giangi, guarda questo link!

    http://www.splinder.com/profile/Giangi2803/comments

    Ora hai le prove che Giangi2803, in realtà neanche l’ha visto il tuo blog, ma invia commenti spam a tutti!

    … passa da me, firma e fai sentire la tua voce, perchè dobbiamo fermarla!
    Il suo unico obiettivo è quello di far aumentare le visite nel suo inutile sito!
    Insieme possiamo…

    Ci conto!
    Inka
    Siamo già in molti!

Rispondi a delirioMentale Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: