De André, Genova e il bus

Ma quella era vestita da Pina!

Mi voglio sfogare. Che De André meriti attenzione è fuori di dubbio. Se posso dire, per vantarmi un po’ anche io, lo vidi e lo ascoltai rapita, dopo una giornata di lavoro allo scavo di Lugo (sito del neolitico in fornace), al concerto di Ravenna nel lontano 1983 (o 84). La celebrazione del decennale della scomparsa su Rai 3 domenica sera però, mi ha fatto pena. Alla luce dei fatti, visto che i cantanti non sono nemmeno stati presentati (per farne ‘delle sorprese’), io li avrei messi semplicemente in sequenza e tanto bastava: il loro impegno (non di tutti con la giusta intensità…), la loro voce, la loro personale interpretazione. Fazio e la Pina sono stati invece patetici e superflui. Lui melenso e con pochi argomenti, lei nella veste della vedova-depositaria dell’eredità morale e culturale, poco efficace, non all’altezza e in più sciatta nell’abbigliamento e nel portamento.. che, mi viene in mente un potenziale parallelo, la moglie di Terzani al confronto brilla, brilla di luce propria e risulta inequivocabilmente, anzi ineffabilmente, in grado di rappresentare degnamente il compagno… (Cristiano: nel novero dei cantanti, è risultato sobrio, nel senso di ‘al posto giusto’, adeguato, senza strafare).

Sfogo, commento a caldo, l’avevo premesso.

 

Di Genova si parla in questi giorni dunque come sede di una mostra su De André, ma anche per la comparsa di bus… atei! Con la pubblicità della UAAR. Devo dire che quando l’ho sentito per Tabloid su radio3 stamattina, mi sono messa a saltare e ad applaudire. Allora, per il momento lascio ai visitatori la curiosità sulla sigla che sembra un ruggito e sulla trasmissione che va in onda alle nove e mezzo dopo il libro parlato. Ci si risente su questo.

 www.radio3.rai.it ; www.uaar.it

Tag: , ,

Una Risposta to “De André, Genova e il bus”

  1. anonimo Says:

    Approvo entusiasta la pubblicità dell UAAR, chiunque può pubblicizzare le proprie ragioni. a me piacerebbe essere ateo, purtroppo sia la fede che la ragione mi spingono a credere… certo forse si stava meglio da soli.
    Anonimo romano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: