TAG o NON TAG (2)

Da quando ho capito più precisamente l’uso del tag e ho anche imparato grazie ai suggerimenti dei colleghi blogger che si possono cambiare aggiungere ecc, mi soffermo sulla loro scelta con più cura. Vedo negli altri blog, molto spesso più eleganti e complessi del mio sia nella veste grafica che nei contenuti, una nutrita lista di tag e capisco che in teoria possa allungarsi all’infinito, ma alla fine sono giunta alla conclusione che è molto più produttivo ai fini della visibilità, utilizzare i soliti generici e pochi altri miratamente. La mia riflessione è davvero da domenica piovosa chiusa in auto nel parcheggio del campo da golf di Cervia-Milano marittima con i vestiti bagnati dopo la passeggiata lungo la spiaggia e la pineta… Alla festa di radio tre i conduttori di Hollywood Party si lasciavano fotografare dai fans e insieme a loro per testimoniare l’evento… E non abbiamo nemmeno vinto il weekend di settembre partecipando con grande impegno e serietà al cruciverba (ma chi l’ha proposto?)! TOGLIERE-TOGLIERE-TOGLIERE è il motto che si diffonde in questi tempi (lo dice anche Oliviero Toscani in un’intervista su IO DONNA, minc…!) come reazione alle restrizioni economiche. E io restringo il TAG!

Tag: , , , ,

5 Risposte to “TAG o NON TAG (2)”

  1. arcipelago Says:

    Togliere, togliere, togliere, in levare, in levare, in levare…
    Molta mirabile architettura dell’ultimo mezzo secolo si è ottenuta togliendo togliendo togliendo…
    E in letteratura… Non era Karl Kraus che diceva: Ti ho scritto una lettera lunga perché non avevo tempo per scrivertene una breve ?
    Se lo dice Oliviero Toscani, chissà, forse si sta semplicemente accostando ad una restituzione della realtà dalla quale finora era lontano…

  2. Erika2 Says:

    credo che la tua riflessione sia tua…al di la della giornata.
    ^_^ un abbraccio

  3. paolazan Says:

    1. sì, arci, curioso come certi fenomeni dotati di spiccato senso estetico oltre che di tecnica, siano capaci di aderire o mantenersi avulsi dalla realtà con la stessa facilità!
    2. certo, erikA, rimane mia, ‘secca’ o ‘bagnata’! (ti ringrazio perché essere invitati andare oltre il nesso vero o presunto e le fasulle giustificazioni, aiuta)

  4. fortunato78 Says:

    tu conosci olivier besancenot?

  5. vampyr8 Says:

    io non le mettevo le tag e se le metto ne metto a mala pena una ihihi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: