W LA CANAPA

Dopo 40 anni di divieto a coltivarla, nel 1997 è ricominciata la produzione che va molto bene perché della canapa…

non si butta via niente!

Se ne fanno tessuti, carta, combustibile… cosmetici e farmaci. Non ha bisogno di diserbanti perché cresce rapidamente e non lascia spazio alle infestanti, non ha bisogno di fitofarmaci o pesticidi perché è resistente ai parassiti, non ha bisogno di fertilizzanti, richiede irrigazione solo nelle prime settimane di crescita. La Cina la sta introducendo massicciamente… non a caso!

(da Report del 10 maggio 2009)

Tag: , , , , , , , , , , , , , , ,

5 Risposte to “W LA CANAPA”

  1. anonimo Says:

    interessante a sapersi… e pensare che di report stasera mi sono fermato dopo il primo servizio.
    Anon. romano

  2. ziopippa Says:

    il fatto è che il mondo farmaceutico è una mafia indescrivibile, ad esempio ci sono delle marche di insuline lente che funzionano alla grande, ma visto che sono nuove e bisogna svuotare i magazzini, per ottenerle devi fare un piano terapeutico spefico. in sostanza non si offre al paziente la migliore cura e quella piùmmoderna ed efficaciue, ma quella più economicamente favorevole e più sponsorizzata. La cannabis nelle terapie per i malati terminali di tumore o comunque come terapia per sopportare il dolore cronico, sarebbe favolosa perchè ha la radice cubica degli effetti collaterali degli altri farmaci in meno, eppure è vietatissima manco fosse la peste. Ed il problema è solamente economico. non dovresto andare in farmacia per ordinarla Lascia perdere che poi chi si fa un cannone poi va a finire in comunità eroinomane…o peggio. Ah a sproposito la varichina è un antimicotico fenomenale…vai un po a vedere la differenza di costo di un litro di varichina e un litro di amuchina…sono dei geni…

  3. paolazan Says:

    chiaro! mafie e lobby imperversano!! fare inchieste e smascherare è nostro dovere.

  4. DOCGREEN Says:

    non è così semplice….in diversi hanno provato a riproporla (tra cui anche Armani che aveva organizzato anche la produzione vegetale vera e propria)  ma è stato un fiasco colossale. E’ un problema di "filiera" e sbocchi commerciali…

  5. paolazan Says:

    la filiera può essere razionalizzata, ottimizzata se ci si impegna… sbocchi? siamo così bravi col marketing!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: