CUCINARE e SOTTOMETTERE


La prima l’ho sentita ieri. La seconda l’ho letta oggi.

CUCINARE SIGNIFICA SOTTOMETTERE LA NATURA
E TRASFORMARLA IN CULTURA.

(comunicazione, gusto, scelta alimentare, distinzione, affermazione di sè)

[…] CONCLUDEVA IL SUO PRONOSTICO CON UNA SONORA RISATA CHE ERA SEGNO DI FIEREZZA, E NON DI DUBBIO.
LE BAMBINE LO ASCOLTAVANO CON PIACERE, PERCHE’
QUELLE PAROLE LE LUSINGAVANO:
MA LA PIU’ GIOVANE NON POTEVA ESIMERSI DA UNA CERTA PERPLESSITA’,
SIA DAVANTI A QUELLE ALTERNATIVE COSI’ NETTE CHE LE SEMBRAVANO NEMICHE DEL SAPERE, SIA DAVANTI
ALLA SICUMERA PATERNA.
POTEVA ANCHE AVERE SOLO DIECI ANNI E NON ESSERE AVANTI PER LA SUA ETA’, MA UNA COSA IMPORTANTE L’AVEVA CAPITA:
LA GENTE, SU QUESTA TERRA NON OTTIENE
QUELLO CHE
LE SEMBRA DOVUTO.

Amélie Nothomb Dizionario dei nomi propri Voland 2003

Tag: , , , , , , , ,

Una Risposta to “CUCINARE e SOTTOMETTERE”

  1. anonimo Says:

     Ho apprezzato particolarmente la seconda citazione; magari approfondirò l’autrice. 
    Anonimo romano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: