IL LUNGO PRANZO DI NATALE

…chi si ostina a farlo?

IL LUNGO PRANZO DI NATALE 
è un dramma in un atto di Thornton Wilder.
Rende perfettamente la ripetitività delle tradizioni,
che si pretendono tali, ma ormai risultano svuotate di senso.

Trovo ampia conferma presso teste brillanti che
la vituperata idea di anticipare
un simpatico incontro tra amici o parenti
attorno a un buffet,
sarebbe la soluzione migliore per conciliare
il desiderio di affiatare il gruppo con
la necessità di non esagerare con il cibo!

ecchèviavevodetto?

(continua il sondaggio)

Tag: , , , , , ,

Una Risposta to “IL LUNGO PRANZO DI NATALE”

  1. scatoladilatta Says:

    io lo faccio tutti gli altri 364 giorni e concedo i supplementari ai parenti. a Natale digiuno. questo per evitare una violenza fisica e psicologica allo stessotempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: