LA FOLAGA E IL CORMORANO

A Milano, si possono osservare uccelli acquatici in libertà. Istruzioni: ciapa la 67 per Baggio/Noale e smonta al rotondone dove una volta c’era la Standa e oggi c’è un altro magazzino della grande distribuzione, ma son sicura che tutti lo chiamano ancora Standa. Lì si apre lo sguardo oltre i condomini in un avanzo di campagna e di attività di scavo, infatti quello è

IL PARCO DELLE CAVE

Teichhuhn1 db.jpg  Folaga atra (Linneo, 1758)  

Mostra immagine a dimensione intera

Phalacrocorax carbo (Linneo, 1758) 

La prima emette un fischietto rauco caratteristico e si accontenta di erbe e molluschi che trova ai bordi del laghetto nel canneto, il secondo inghiotte pesci interi al centro del bacino e intralcia la pesca sportiva. La fauna umana, abbondante dalla primavera, e variegata, mi astengo dal descriverla nel dettaglio, ma preparati ad incontrare l’avvistatore dell’astronave… Ascoltalo attentamente: potresti rischiare di raccogliere informazioni sensibili, top secret!

Tag: , , , , , ,

4 Risposte to “LA FOLAGA E IL CORMORANO”

  1. guerreronegro Says:

    Una mattina il signor Carletto Palladino è lì, come sempre, ai piedi della Torre di Pisa a vendere ricordini ai turisti, quando una grande astronave d’oro e d’argento si ferma in cielo e dalla sua pancia esce un coso, un elicottero forse, che scende sul prato detto "dei miracoli". – Guardate! esclama il signor Carletto. – Gli invasori spaziali! – Scappa e fuggi, strilla la gente, in tutte le lingue. Ma il signor Carletto non scappa, né fugge, per non abbandonare la cassetta posata su uno sgabello, nella quale, bene allineati – cioè, tutti storti – stanno tanti modellini della torre pendente, in gesso, marmo e alabastro. – Souvenir! Souvenir! – comincia a gridare, indicando la sua merce agli spaziali, che sbarcano, in numero di tre, ma salutano con dodici mani, perché ne hanno quattro a testa…

    (Gianni Rodari, Novelle fatte a macchina, 1973)

  2. chopy Says:

    Non lo sapevo, giuro… 🙂 la natura deve rimanere tale: natura.
    Oggi per augurarti una buona settimana, un po’ di musica hip-pop.

  3. Misantropo_della_scogliera Says:

    Il post che citavi dovrebbe essere questo.
    La coincidenza è che anche dalle mie parti i locali della Standa son passati prima a conad e poi a carrefour, ma tutti continuano a dire "vado alla standa".
    Vorrei tanto avere quel Phalacrocorax carbo a portata di digitale;
    sfumandolo e ritoccando la foto potrebbe ricordare una delle presunte immagini di Nessie.

  4. paolazan Says:

    Caro Mis, queste sono immagini didattiche, non mie. Il mio scatto è tra i media… come si dice? album? boh… sembra una foto allo specchio… la ricordo vagamente, neanch'io mi frequento spesso… uh!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: