L'ANTROPOLOGIA INSEGNA

Una giovane antropologa intervistata qualche giorno fa per radio3 ha raccontato di uno studio sulle ritualità relative alla passione e alla resurrezione, con particolare riferimento a una festa che tradizionalmente si svolge a Procida. Uguale ai riti pagani preesistenti, che vedevano morire e risorgere gli dei, in segno di rinnovamento ciclico della natura. Trasformismo opportunistico. Altro che cristianità. Sempre sostenuto! Grazie.

Immergetevi in http://www.radio.rai.it/radio3/infestival/programma.cfm!

Tag: ,

Una Risposta to “L'ANTROPOLOGIA INSEGNA”

  1. gaggio Says:

    behl'antropologia insegnala buona antropologia intendoinsegna anche checosì come in natura nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si trasformaanche nella storianegli usi e costuminella filosofianella mitologianell'evolversi dell'etica e della moraleed in quello delle fedi o credenze religioseetc etcè tutto un susseguirsi di processi che partono sempre da una base preesistentepoi tali processi si dipananoandando a creare il substrato dal quale partiranno nuovi sviluppinuove evoluzionio nuove involuzionia seconda dei punti di vista e di svistacosì è avvenuto anche per il cristianesimo in senso latoche ha recepito molto da ciò che lo ha precedutoper poi essere la base di partenza di ciò che ha influenzatoparecchio influenzato la storia successivasino ai giorni nostrinon si può concepire l'evoluzione della "cultura" e della società per compartimenti e comportamenti stagnila buona antropogia insegna questola buona antropogia va ben al di là di una analisi che si ferma solo all'affermazione di un'ideologiao peggio ancora di preconcetti ideologici come criteri di valutazione su cui basare i propri giudizi sulla storiala definizione di "trasformismo opportunistico" in questo senso mi sembra più dettata dal pregiudizio che non dagli insegnamenti che la buona antropogia deve dettareil trasformismo opportunistico che il cristianesimo e la cristianità hanno posto in essere si è rivelato in ben altre circostanzee su questioni diverse rispetto a quelle che hai citatovabbè discorso troppo lungonon mi pare questa la sedeciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: