LEGGERE FO

Leggere Fo in spiaggia è inebriante. Effetto congiunto: Fo + illuminazione e calura! Inoltre non si vede un libro nel raggio di chilometri… pare la peste! Facce assonnate, indifferenti, intorpidite, sbiadite nonostante l'eritema…  Parlo con il giardiniere factotum di un orafo valenzano, la sua fidanzata inizialmente irritata poi raddolcita, mio marito col naso nel settimanale, ascolta senza farsi notare… a farle ragionare le persone si trae quella sottile soddisfazione, la prossima volta invece che disquisir di sagre e rane fritte, insisterò sull'emergenza ambientale, ma questa, dato che le rane son tornate nei fossi, lascio stare…

Pensavo di peggiorare il mio stato di eco-scossa, invece nel suo L'APOCALISSE RIMANDATA, Fo riesce perfino a confortare, strappando la risatella e lo sghignazzo! Quando il petrolio accessibile finirà (stanno già trivellando masse di fango improduttivo…) dovremo solo… pedalare!

L'addio al celibato si festeggia con gli amici gay, che sanno creare le coreografie giuste sul lungomare: bravos!

La sagra? E se invece ci fermassimo alla Locanda del Borgo, che sarà scontata (non più della sagra!), ma noi la sfidiamo e se fa schifo trasciniamo in un duello lo chef nella piazza del Castello…

Slurp!

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: