CONFISCARE TUTTO, TRANNE LE MUTANDE

Per dare più visibilità al commento… Una sola preghiera: lasciategli le mutande per coprire quella miseria!

Il pupazzo ridicolo sta per soccombere alla sua stessa sorte e capitolare? Riusciremo a salvare le istituzioni? Ad alzare la testa? A ritrovare la dignità, qui e fuori di qui? A  trattare i rifiuti, materiali e morali? A risollevare il tono culturale di questo triste Paese manipolato dai potenti dei media? A strapparci dall'arretratezza? A ritonificare quel ventre molle?

A propos! Mi arriva una mail. Pubblicizza massaggi al 60 % di sconto e unghie nuove al gel con altrettanti strabilianti vantaggi…  Telefono. Mi risponde una deliziosa scattante operatrice che alla fine, alle mie domande  con cortesia e piglio manageriale: ci ragioni, signora, il coupon si acquista nelle 24 ore ma poi vale sei mesi. aspetto la sua telefonata. Le ho fatto i complimenti per la saggezza. Non mi ha convinto. Non acquisterò il coupon superscontato che implica l'abbocco e la fidelizzazione per i successivi trattamenti che ti fanno credere, consigliabili se non vincolanti per il buon esito dell'intera operazione di ristrutturazione delle tue preziose estremità… ma, chapeau, giuliana di marakelle è proprio in gamba!

L'igienista in consiglio regionale non è credibile? Be', io credo nel recupero del popolo coscienzioso e operoso che si muove ancora silenzioso e anonimo per le vie di questo Paese. Per una rinascita globale.

Attrezziamoci. Facciamoci le unghie!

Tag: , ,

3 Risposte to “CONFISCARE TUTTO, TRANNE LE MUTANDE”

  1. gaggio Says:

    e poi
    poi
    poi
    poi le mutande non si confiscano
    le mutande
    si collezionano

    al limite

    vabbè ciao

  2. scudieroJons Says:

    La presenza di Silvio Berlusconi alla Conferenza nazionale della famiglia "ci imbarazza".
    "La sua presenza – precisa Belletti – era prevista fin dall'inizio" ma alla luce degli ultimi eventi "ci imbarazza, è un fatto delicato. Il dibattito sui comportamenti pubblici e privati del premier non ci vede in sintonia". Tuttavia, aggiunge Belletti, "se Berlusconi sarà capace di proteggere il valore della famiglia, sarà sostenuto da noi. Non ce la sentiamo di dire 'non si deve presentare' ma da qui a lunedì mattina, quando è in programma il suo intervento, deve mandare un segnale diverso da quanto ha fatto finora. Deve fare una dichiarazione di impegno forte di distinzione fra la vita privata e l'impegno pubblico".
    Questi sono i servi che lavorano per il padrone. Gli fanno da spalla.
    Un attore consumato come lui una sfida del genere la deve raccogliere subito.
    Da qui a lunedì anche il duca di Mantova  può diventare un san Giovanni Bosco.
    Ciao : )

  3. paolazan Says:

    ci aspettiamo tutti un gran coup de théatre!

    (anche veronesi a 85 anni ha una notevole presenza scenica, sullo sfondo del reparto …e del cantiere delle centrali nucleari!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: