I FURBI U.S.A. e NOSTRANI, DEL NORD E DEL SUD

I Furbi son Furbi. Tautologico.

Stewart Brand è un ambientalista pragmatista, e dunque un super furbo: era contrario al nucleare per il problema dello smaltimento delle scorie. Era. Ora, con i reattori di ultima generazione è tranquillo: le scorie sono quantitativamente ridotte e basta riciclarle! Si trattano semplicemente dice e le si trasforma in innocui sali.

Una valanga di sms e mail investe la redazione di Radio3Scienza. Scetticismo totale. In Italia? Dove? …non siamo nemmeno sicuri della stabilità della Torre di Pisa? Ah, battutona, lo scienziato pragmatista coglie l'opportunità di riderci sopra e consiglia di non stockare le scorie sotto la Torre di Pisa, per il momento! …finché fra dieci anni, anche questo ridente paese mediterraneo avrà le sue centrali nuovissime e pulitissime e si doterà degli impianti paralleli di trasformazione. Wow!

Anche le biotecnologie ci salveranno. Caspita, ma sarà tutta farina prodotta autonomamente dal quel gran mulino che è il suo big brain? O gli ingranaggi sono unti dai grandi potentati economici, novelli amici? Così, tanto per polemizzare un po'. Per far luce, meglio.Tenersi sempre aggiornati: sacrosanto! Vale sempre e ovunque.

La macchina del fango procede, tranquilli. Grande prova di civiltà danno coloro che apportano spunti di approfondimento, confronto e discussione in toni pacati e sereni. Difficile, ma possibile.

Morto un genio non se ne fa un altro, Di Andrea Pazienza ce n'è uno solo. Questo è il parere di Sparagna che racconta la storia lunga 30 anni di Frigidaire, ormai senza una vera redazione dice, ma fatto da teste vive che prestano la loro collaborazione con vibrante entusiasmo. Grazie!

Furbi. Parenti in corsa per l'eredità. Tutti nel proprio piccolo, si arrangiano!

In grande stile, furbo Bossi che rimane avvinto al suo alleato finché conviene. Impossibile pensare che non vi sia una dose di furbizia nello strappo finiano, finalizzato alla lottizzazione del Paese, alla spartizione delle aree regionali, il nord a me, il centro nord a te, il centro sud a Ciccio e il sud a Pepé… Le profezie sono catastrofiche, non per i professionisti della politica, ma per il Paese Reale.

Per finire, ma non è finita, Parte un'inchiesta sui ricatti nell'ambiente di lavoro. O prima di ottenerlo. Qualcuno sta raccogliendo testimonianze. Era ora! 

Tag: , , , , , , , , ,

3 Risposte to “I FURBI U.S.A. e NOSTRANI, DEL NORD E DEL SUD”

  1. Simonedejenet Says:

    Frigidaire … è un faro, anche oggi 🙂
    Strano che abbiano risolto il problema dei scorie nucleari, visto che quelle degli anni '80 ancora vanno su e giù per la penisola senza trovare pace, si fa per dire.

  2. paolazan Says:

    In America lo hanno risolto! Forse. QUI no! L'ipotesi ottimistica dello zio ambientalista e gaudente, vede tra dieci anni possibile la soluzione ecologica anche da NOI…

  3. gaggio Says:

    una mattina ritorno a casa
    mi svacco sul divano
    e mi vien voglia di andare a rileggermi un vecchio numero di frigidaire
    quello in cui campeggiava in copertina achille bonito oliva
    all'interno una intervista in cui comparivano anche alcune foto del prode achille
    ritratto completamente ignudo
    mi alzo dal divano
    scendo in cantina
    apro il baule dove erano conservati i miei frigidaire
    e cosa scopro?
    il vuoto
    il deserto
    il nulla eterno
    risalgo in casa e chiedo lumi a mia madre
    "li ho fatti buttare da papà"
    "occupavano troppo spazio" aggiunge poi
    ma cazzo! ma se stavano in un baule!
    il quale baule non creava alcun impedimento
    mi crei spazio togliendo ciò che c'è dentro a un baule senza rimuovere il baule medesimo?!
    ma come cazzo stai!?
    l'intera collezione dei MIEI frigidaire andata al macero
    quella è stata la seimillesima volta che avrei voluto uccidere mia madre
    poi ne sarebbero giunte millemila altre
    di volte
    non sono mai passato all'opera compiuta
    purtroppo!

    non c'entra nulla col post
    ma va bene uguale
    anzi non va bene per niente
    e niente

    vabbè ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: