ELENCO DELLE COSE BRUTTE DELLA SCUOLA

1. Sapere che in un ufficio da qualche parte, barricato, ci sta un essere pavido e vigliacco che non trova altra modalità di relazione che riproporre vecchi schemi gerarchico-ricattatori e comunque, non avendo cognizione dell'autorevolezza e dell'arte della leadership, ha bisogno di innescare meccanismi di favoritismo e di sfruttare le competenze di altri (che si prestano con motivazioni varie…) per tirare avanti la baracca!

2. Sapere che vi sono sprechi.

3. Sapere che progetti didattico-educativi validi e interessanti sono accantonati perché non presentati dagli 'amici della presidenza'.

4. Saper che con la riformetta alcune materie sono state decurtate di ore e che sono comparse altre materie causando dispersione, senza nemmeno pervenire all'obiettivo del risparmio finanziario.

5. Sapere che per l'assenza prolungata di certi insegnanti, non si provvede alla sostituzione e si tace sul disservizio.

6. Sapere che all'interno della scuola si parla dell'utenza talora come materiale umano scadente per poi sentire qualcuno che si taccia di essere promotore di una scuola che funziona come agenzia socio-educativa sopraffina.

7. Sapere che i famosi terribili casi disciplinari non trovano quasi mai soluzione diretta con un dialogo aperto tra i soggetti contingentemente interessati e si allestiscono penosi teatrini di consigli straordinari che finiscono in tanto ridicole quanto inutili sanzioni di ammonizione e sospensione!

Tag: ,

2 Risposte to “ELENCO DELLE COSE BRUTTE DELLA SCUOLA”

  1. scudieroJons Says:

    Saper sfruttare le competenze di altri non è necessariamente un male, se sono utili al raggiungimento degli obbiettivi. Non è colpa dei presidi se noi cittadini con il voto espresso o con l'astensione irresponsabile abbiamo consegnato la scuola pubblica alle vendette della P2 e di Comunione e Liberazione.
    Ciao : )

  2. Simonedejenet Says:

    Hai dimenticato le famose riforme della scuola: quelle che si risolvono sempre in passaggi da giudizi ai voti e viceversa, quando va bene, e in tagli, quando va male.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: