Una Risposta to “PARTECIPAZIONE, IMPEGNO: SOGNO O CRUCCIO?”

  1. musik Says:

    In più aggiungerei anche una piccola omertà. Quando appunto arrivano i movimenti, le stelle, i viola, gente che denuncia, in modo certamente opinabile, ma denuncia, li si guarda dall'alto in basso. Se uno si limita a commentare, senza costituirsi in qualcosa, gli si dice "facile, a parlare! Vediamo cosa faresti tu!".
    S'è fatto un gran parlare del PD, di come andrebbe rinnovato, con nuove idee, nuova linfa. Quando un Renzi fa una manifestazione del tipo "andatevene, dai, siete vecchi", che è anche legittima, nei confronti di persone che da decenni sono in parlamento, lo si accusa di tradimento e gli si organizza una contro-manifestazione interna.

    Merito, poi, è una parola che come tante parole fino a oggi la politica ha iniziato a masticare, consumare fino a toglierle tutto il sapore. Come si fa a parlare ancora di "merito" dopo che lo fa la Gelmini? Io la cambierei con "sbattersi", che è quasi la stessa cosa, ma ha un impatto più aggressivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: