LA BOLLETTA DI ALFANO & IL FAZIOSO SUPERATO

La parola magica, dopo FAZIOSO usata a raffica per screditare l'avversario, è diventata BOLLETTA.
Per ipnotizzare gl'italiani, inutile sprecare parole che spieghino in tv (v. BALLARò) l'aberrazione della riforma costituzionale sulla Giustizia, basta far riferimento alle tasche!
Se passa il messaggio NUCLEARE = BOLLETTA MENO CARA siamo fritti. I favorevoli razionali e irrazionali (gli ipnotizzati) e gli indifferenti non andranno a votare, e il quorum non si raggiungerà.
Vinceranno i Sì senza poter diventare operativi.

Inoltre, i semplici cacasotto, che si sono spaventati per la vicenda giapponese, dovranno dimostrare che non si fanno mica prendere dall'emotività, e scatterà la reazione contraria: un bel sorriso ragazzi, e via col cemento!

Gli italiani con motivazioni razionali contrarie agli investimenti spropositati nell'avventura nucleare, hanno il compito di divulgare la buona parola! La BOLLETTA di cui va cianciando Alfano è un imbroglio, come sempre. FUMO. Quale risparmio in bolletta? Tra vent'anni? E ora? L'illusione. Che riempie le tasche dei cementari, quelle, sì!

Lo ha detto anche Paolo Leon: acquistiamo elettricità dall'estero (la Francia e non solo ne produce in esubero!). Sperimentiamo lo sperimentabile qui: idro, solare, eolico, geotermico. E soprattutto, riduciamo i consumi, consumiamo meno e meglio, esigiamo qualità!

(in foto la vecchia centrale di Trino Vercellese – 14 regioni italiane hanno detto NO agli impianti nucleari) 

Tag: , ,

4 Risposte to “LA BOLLETTA DI ALFANO & IL FAZIOSO SUPERATO”

  1. nicio957 Says:

    Ciao Paola, buongiorno… hai ragione da vendere in questo tuo post. E bada che io non sono mai stato un anti-nuclearista convinto. Ma ormai è chiaro che il nucleare sicuro (e economico) è pura utopia.. bisogna capirlo. E mi infastidisce che quello stronzo di Romani giusto ieri sera dica a "door to door" (tranqui… ho cambiato dopo soli 5 minuti) che i 30 miliardi di euro necessari per 4 nuovi impianti nucleari "non graveranno sulle tasche dei contribuenti"… perché sarà l'ENEL a sborsare. Ma ti rendi conto come ci prendono per il culo?? e ENEL dove li prenderà i soldi per costruirle? Giocando al super enalotto? O dalle bollette di milioni di utenze? E gli utenti non sono contribuenti? 
    Io stasera metterò la bandiera tricolore e poi andrò in centro a vedere i  palazzi della mia città illuminati di rosso bianco e verde… ma ci vuole anche un po' di stomaco forte per amare questo paese e scordarsi in che condizioni è ridotto… come l'ABBIAMO ridotto
    Ciao, un abbraccio
    Francesco

  2. abitoparole Says:

    Per come stanno le cose ora, penso che di gente ai referendum ne andrà tanta. Ma vero è che giugno deve ancora arrivare.

  3. Simonedejenet Says:

    L'ennesima bugia: lo stato Francese deve finanziare le centrali nucleari, i cui bilanci sono sempre in perdita. In sostanza, l'energia elettrica prodotta dalle centrali nucleari frnacesi costa più ai francesi che agli italiani.

  4. montipallidi Says:

    l'uomo crea, l'uomo distrugge……. da sempre. La storia insegna…. il nucleare spaventa, terrorizza al solo nominarlo….i nostri figli, i nipoti ,quale futuro per loro? Vale di più la nostra incolumità o la bolletta meno cara? (sappiamo bene che non sarà mai meno cara, i soldini li dobbiamo mettere noi per costruire questo infernale e mortale nuclare, come sempre, quelli che per arrivare a fine mese devono fare i salti mortali ed i sacrifici. Per chi? Per i ricchi che diventeranno sempre più ricchi sulla nostra pelle….. e, aggiungo, nelle disgrazie c'è sempre chi ne trae vantaggio sulle miserie altrui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: