CIBO & RELIGIONE


Un ottavo di risotto agli scampi, un ottavo di risotto alla monzese (usurpati, o meglio offerti per accordi precedentemente fissati… dai piatti vicini!), una mezza insalatina mista condita con una goccia d'olio e due gocce di balsamico, un terzo di verdure bollite scondite, un ottavo di pizza marinara, un cucchiaino di gelato al cioccolato nero, un bocconcino di gelato misto sottobosco su supporto delll'immancabile (irrinunciabile!) sfogliatina fondente. Ad occhio: 600 kcal, per cena. Sarà che ho riordinato le foto delle vacanze…  Ma, sempre 63 chili di massa corporea, sono: mi mantengo, almeno! La dietologa consultata per sfizio (e perché le mie due amiche biologhe, la M. superpensionata 60enne e la M., asciuttissima 50enne, cosmetologa in disarmo, hanno intenzione di aprire uno studio di consulenza in materia di nutrizione e mi unirò a loro), mi ha diagnosticato, nell'ambito della fascia NORMOPESO, 2-3 kg in più, e-ven-tual-mente. E, a parte che lei era una discreta budellona, con 15 anni di meno… non si capisce se ci sta più a cuore la salute vera o il modello estetico che ci viene proposto, e se le due cose necessariamente coincidono o se intelligentemente vi sono delle deroghe. Con le mie porzioncine salvagusto di ierisera io mi sono sentita bene.

Annunci

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: