MA SE LUCIO MAGRI…

Agriturismo: Volterra, incontro sulla nuova legge regionale

…si ammazza per disperazione, che era un intellettuale di (relativo) successo, benestante, brillante, con una vita affettiva piena fino a poco tempo fa (è mancata recentemente la compagna dopo 20 anni di convivenza), cosa devono fare tanti altri?
gelo mondano e pago intorno a questo evento, dice qualcuno… insorgono gli amici di magri: il suicidio borghese non si giustifica mentre quello del cassaintegrato sì? il povero non va in svizzera a cercare la morte, è vero… ma campetti si appella al rispetto delle differenze. in ogni caso, è una gran pena. non ritengo che in paesi come il giappone dove è considerato onorevole il suicidio, valga la pena vivere. merita il viaggio, la conoscenza diretta da accorti viaggiatori, mai frettolosi piuttosto lumache, si sa! certamente sì. la frequentazione della narrativa e della letteratura, tassativa!! …intanto lucio magri poteva tranquillamente evitare di dare pubblicità alla sua decisione. la discrezione è praticabile. lo avrebbero saputo i suoi amici intimi, punto. lo avrebbero seguito in svizzera nel camper con vista cime e lago… questo suicidio è diventato un'esibizione e, visto il contesto, un'esibizione borghese, cosa sennò?, che mette in rilievo solo le ampie e lancinanti disparità sociali, non c'è santo che tenga!
ma il silenzio, dico, perché non viene praticato? è il comportamento più indicato in questi casi. invece stiamo assistendo ad un sipario infinito, fiumi di parole in radio e sulla carta stampata, interventi di ogni risma, compreso questo che avrei preferito non essere stimolata a fare.
lucio caro, e ritirarsi in montagna con l'aiuto materiale che ti potevi permettere e il sostegno psicologico, chiamiamolo calore, degli amici della levatura della rossanda, da vecchietto placido e tranquillo, no-o?? avresti per esempio potuto aprire un agriturismo (azienda agricola, vabbe') e ricevere i giovani che vogliono imparare la politica, la storia di questo disgraziato paese (l'italia, non la svizzera!), organizzare corsi e seminari, per trasmettere il sapere di cui sei stato portatore. Gratis, naturalmente!
ma cosa hanno da insegnare questi della sinistra? l'isolamento?? non la compartecipazione delle idee e delle esperienze vive, bensì la morte! (ah, per correttezza: a destra stanno peggio perché fanno finta… i giusti sono come mosche bianche, stanno in giro un po' qua, un po' la', non si intruppano…)
 

Annunci

Tag: , , ,

Una Risposta to “MA SE LUCIO MAGRI…”

  1. PeterManero Says:

    Cara, sarà la prima volta che lo noto, ma mi dai molto di e.e. cummings scritto volutamente in piccolo come soleva fare lui stesso. Era la sua rivoluzione, come abbiamo parlato qualche giorno fa. Infatti, in questo scritto, hai molto di cummings, perchè nonostante la punteggiatura, perfetta oserei dire, hai continuata a scrivere in piccolo.

    Perdonami, ho avuto una sorta di amnesia. Non ricordavo chi fosse Magrì, poi con la ricerca ho avuto chiare le idee.
    Non me la sento di giudicarlo, anche se la vita deve comunque essere vissuta fino in fondo. Aveva comunque 79 anni, perso la moglie, tutto il resto potrebbe non avere alcun senso.
    Sia che stiamo parlando di un borghese, sia di un cassaintegrato o in mobilità (ne parlo come partito preso) la disperazione unita alla depressione, è letale. Ogni congettura non si espleta in altro, ogni pensiero non va al di là del grigiore che vede l'anima attraverso gli occhi. E il baratro, è vicino a noi.
    Come sempre elegante e intellettuale, cara.
    Peter

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: