SPREAD

http://www.repubblica.it/speciali/repubblica-delle-idee/edizione2012/2012/08/27/news/

lo_spread_del_sapere_il_mondo_diviso_tra_colti_e_ignoranti-41550264/?ref=HREC2-11

Annunci

3 Risposte to “SPREAD”

  1. melogrande Says:

    Interessante, anche se mi sorge il dubbio che sia sempre stato cosi’.
    Lo sapeva mio nonno un secolo fa, siciliano di paese di poca istruzione che s’ intertardi’ a far laureari tutti e quattro i figli, due in medicina.
    Non la digeriva proprio, lui, la storia dello spread.

    • paolazan Says:

      ciao melogrande, io non digerisco neanche le parolacce inglesi dell’economia… lo chiamavamo gap ricordi? ed era più simpatico ed eufonico. vogliamo reintrodurre la parola ‘divario’? dài…

      • melogrande Says:

        Divario e’ più bello e appropriato, si’, ma temo che neanche questo rientrassea nelle categorie del nonno.
        Nel suo lessico, non andava bene che ci fossero i “figli di papa’” (gli altri) e “figli di non papa’” (i suoi).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: