DACCI OGGI LE NOSTRE MAFIE QUOTIDIANE

Così come in ospedale diventa caporeparto colui che ha stabilito un patto con il potente di turno, anche senza averne i meriti, nella scuola assume la posizione di impiegata la bidella imparentata giusta con la dirigente. Se si indagasse sulle vere motivazioni che stanno alla base dei movimenti del personale, si scoprirebbe qualcosa di estremamente interessante. Il punto è che le inchieste che scottano non vanno di moda. Anche i giornalisti hanno figli da sistemare. E le mafie dilagano capillarmente. Chi denuncia più?

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: