SOLO PER ADULTI

Il test sul FUMO è somministrato diligentemente dagli insegnanti agli alunni adolescenti. Su di loro si concentrano tutte le ansie: quando accendono la prima sigaretta? quante ne fumeranno? si ammaleranno? Scopriamo che a 16 anni solo il 5% non ha mai messo in bocca una sigaretta e che il 47% di chi lo ha fatto, continua a fumare.

Gli adulti di oggi, consapevoli della stretta correlazione tra fumo e cancro – invecchiamento precoce – disturbi del comportamento (depressione, insonnia, deficit nella concentrazione, impotenza…) non sono altro che adolescenti invecchiati che cercano ancora di dipanare l’enigma di sè. Ed esprimono, fumando, desiderio di autoaffermazione, autodeterminazione; evidenziano problemi psico-affettivi e di relazione, incapacità di contenimento di rabbia e frustrazione.

Fumare significa contribuire agli esorbitanti profitti delle industrie multinazionali del tabacco e ad ingigantire la spesa pubblica per la salute. Fumare è un’enorme aberrazione.

Stop al fumo. Maturiamo!

Annunci

Tag: , , , , , ,

7 Risposte to “SOLO PER ADULTI”

  1. valerio.coccia@swiss.com Says:

    Brava prof ben detto ☺

    Valerio Coccia
    Agent Customer Service Center
    _
    Swiss WorldCargo
    Swiss International Air Lines Ltd.
    P.O. Box ZRHLX/CEHZC/CVAL
    8058 Zurich Airport
    Switzerland
    Phone +41 44 564 53 15
    Fax +41 44 564 53 33
    valerio.coccia@swiss.com
    SWISSWORLDCARGO.COM

    Connecting SWISS to the power of Singapore. Non-stop daily from May 2013

    Any unauthorised use of this e-mail or any of its attachments is prohibited and could constitute an offence. If you are not the intended addressee please advise immediately the sender by using the reply facility in your e-mail software and destroy the message and its attachments. The statements and opinions expressed in this e-mail message are those of the author of the message and do not necessarily represent those of Swiss International Air Lines Ltd. Besides, the contents of this message shall be understood as neither given nor endorsed by Swiss International Air Lines Ltd.
    Swiss International Air Lines Ltd. does not accept liability for corruption, interception or amendment, if any, or the consequences thereof.
    Corporate Headquarters:
    Swiss International Air Lines Ltd.
    Malzgasse 15, 4052 Basel, Switzerland

    Chairman of the Board of Directors: Bruno Gehrig
    Chief Executive Officer: Harry Hohmeister

  2. paolazan Says:

    http://thedesigninspiration.com/articles/top-45-creative-anti-smoking-advertisements/

    stazionate su ogni immagine per 30 secondi almeno, meditate e comunicate le sensazioni avute anche in merito all’efficacia che pensate abbiano le campagne pubblicitarie in questione

  3. Julian Adda Says:

    Cerchiamo sempre compensazioni alle nostre impotenze: chi corre in bici, chi fa un sacco di sex, chi l’esagitato chi il mistico, chi si tuffa nella religione e chi in piscina e chi… fuma… Hai ben ragione, paolazan – non possiamo far altro che crescere 🙂

  4. Claudio Salemme Says:

    Ho appena finito di leggere il tuo post e cosa ho fatto..? ho acceso una sigaretta…. Forse ciò testimonia (individualmente) che le parole danzano su un velo dietro il quale l’aberrante interiorità avvolta da FUMO gode a lacerare se stessa?

  5. paolazan Says:

    C’è chi si appella alla libertà di farsi del male. Ma l’individuo in senso strettamente fisico, come organismo vivente, in realtà non è mai fisicamente del tutto isolato. Condivide ad esempio la stessa aria, patrimonio comune. E fumare significa appestarla e imporre i residui tossici del fumo a chi non sceglie di fumare e non può contrastarlo, in primis i bambini. Far del male a se stessi significa ledere gli altri, anche se in modo indiretto e dilazionato.

    Fumare e ammettere che equivale a un lento suicidio non attenua la responsabilità individuale, e soprattutto non è vera libertà. L’aberrazione sta proprio in questo.

    Un invito ulteriore alla lealtà: a quest’ora sonnolenta (son passate da poco le sei e sto preparando lo zainetto per il trekking mare-monti) le metafore certamente mi incantano e distolgono… ma dobbiamo chiamare a raccolta le forze della ragione e produrre buon senso!

  6. agostinos Says:

    Non sono un fumatore. Ma siccome sono un anarchico “reazionario” difendo a spada tratta, si fa per dire, il diritto di schiattare fumando, che a mio modo di pensare, e’ sempre un atto di libera protesta rispetto al troppo ovvio. Se una cosa e’ evidentemente giusta vuol dire che e’ sbagliata. Meglio fumare e morirci che morire senza avere fatto nulla per reclamare il proprio diritto alla scelta di come morire. E’ un inno alla vita, dal mio punto di vista.
    Passi di qui?

  7. paolazan Says:

    sì, vado a sperlonga

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: