NON CI SONO PIU’ (NEMMENO LE MEZZE) TESSERE

Ci sta. Direbbe un esponente della fascia giovane, per dire che ‘si capisce il perché’. Non ci saranno più le tessere, ma le clientele dilagano. Allora, le forme di adesione al PARTITO in senso tradizionale erano attestazioni di volontà di partecipazione e sostegno, di allineamento ideologico e programmatico. Avere una tessera in tasca voleva dire: SENTIRSI BASE.

Il paradosso sta nel fatto che il 40% di CHI è andato a votare alle ultime ELEZIONI POLITICHE e ha dato credito all’esponente designato, il CAVALLO su cui puntare, diserta totalmente le SEZIONI (squallide, poco accoglienti, vuote? da cittadina …curiosa, non elettrice del PD, una volta ho messo piede in quella più vicina a casa, popolata da sparuti anziani… decisamente poco invitante, polverosa, stantia, pochissimo informatizzata…), poiché non si identifica esattamente nel PARTITO. Ci sta.

I partiti infatti tendono a svuotarsi fisicamente e a trasformarsi in un marchio che viene abusato da UNA personalità, di solito ipertrofica, troppo ingombrante, per penetrare l’elettorato. E i riflettori, tutti puntati sulla ribalta impediscono di vedere bene il quadro nel sue insieme.

Non importa tesserarsi per mostrare interesse verso una formazione politica (il suo leader). A certi basta l’illusione di mettersi in una magica ‘lista d’attesa’ dei potenziali benefici e privilegi che potrebbero derivarne. In termini economici, di occupazione, di immagine sociale.

E’ in corso un Sinodo sulla famiglia. La CHIESA apre e include le nuove modalità di espressione dei legami affettivi emersi con forza nel corso degli ultimi decenni. Ma, come si contano le TESSERE, qui?

Tag: , , , ,

6 Risposte to “NON CI SONO PIU’ (NEMMENO LE MEZZE) TESSERE”

  1. achy Says:

    Anche quest’anno ho acquistato la tessera (abbonamento annuale) per i mezzi pubblici, forse non avrei dovuto farlo visto che ormai mi sposto solo ed esclusivamente in bici.

  2. paolazan Says:

    Così fai due opere buone: sostieni l’azienda dei trasporti e lasci libero un posto sul tram! ci vai a CRITICAL MASS? io ogni tanto li incrocio o mi fermo a salutare in piazza mercanti…

  3. paolazan Says:

    quali altre tessere hai, achy? o quali vorresti avere? abbonamento a teatro? oh sì!

    • achy Says:

      Non ho altre tessere attualmente, per quanto riguarda i partiti non sento la necessità di prenderne una. Quali forme di partecipazione alla vita politica suggerisci? Ne Auditorium, ne Eliseo, vivo nell’ignoranza sostenuta da poche informazioni sparse in una marea di bit.

  4. paolazan Says:

    Oggi sentivo un intervento del presidente del FAI che richiama l’attenzione sulle forme di contributo attivo al recupero dei beni architettonici e paesaggistici… Proviamo a dare un’occhiata al sito poi ci consultiamo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: