TUTTO VA A FINIRE DA QUALCHE PARTE

La Chiara sa sempre pormi di fronte a una scelta …obbligata! Io prenoto. Lei controlla quotidianamente l’agenda e visualizza chi si presenterà al centro con i consueti ritardi e defezioni. Evita ossessivamente le sovrapposizioni e l’affanno che ne conseguirebbe. Lo ribadisce sempre. Mettiamo un rosso fragola? Non è una vera domanda. Ci penso otto secondi, mentre lei riaggiusta una ciocca corvina e riccia sotto la grossa pinza. Sì, mi arrendo subito. Mi diverte darle retta, gratificarla, farmi sorprendere. Colta da una lievissima impasse, il mio primo impulso di disgusto e repulsione si tramuta in approvazione. Sublime. Il rosso che mi stende sulle unghie limate è davvero molto simile al colore brillante delle nostre fragole maturate in vaso sul balcone. Mentre opera, impreca perché lo smalto è troppo denso. Le spiego il concetto di tissotropia. Aiuta ma non la conforta pienamente. La curiosità la fa librare in alto per trentacinque secondi poi ricade a testa bassa sulla materia fitta che mette a dura prova la sua abilità. Risultato: in capo a più di una settimana, limite medio della durata di un ottimo prodotto steso con maestria, le mie mani sono ancora in ordine! Smalto portentoso, denso e resistente. Pazienza certosina. Inevitabilmente però comincia a scalfirsi, sollevarsi in placchette millimetriche, e cadere. Quando arriva il momento di rimuoverlo per non sembrare una novella sciattona o una strega, scopro che salta via tutto così senza bisogno di utilizzare il fetido solvente. E tutt’intorno, schegge di rosso, frammenti di pellicola sintetica, crostine scintillanti. Dove vanno? Che fine faranno? Polverizzeranno, si mescoleranno nel caos dei microscopici frammenti di ogni altra natura e composizione. Saranno inalati, cadranno sul pelo dell’acqua o precipiteranno nel suolo. Ma non spariranno. Anche una sola molecola di smalto rosso fragola scelto dalla Chiara all’inizio di questo giugno di città sole e mare, permarrà e testimonierà di sé per secoli se non millenni.

Annunci

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: