SINODO, ACQUA E PATATINE

Qualche giorno fa per Prima Pagina, al Filo Diretto con gli ascoltatori, un’anziana ex catechista è intervenuta criticamente per denunciare/chiedere come sia ancora possibile che di temi legati alla famiglia continuino ad occuparsi uomini del clero cattolico deprivati per scelta o per forza del piacere della fisicità, dell’onere, della responsabilità di accudire e aiutare a crescere i figli e a condurre onestamente e sbrogliare le relazioni intrafamiliari. Sconsigliatissimi.

Un visitatore di Expo si lamentava invece del caroprezzi delle patatine: ben 6 euro una vaschettina! Ma, caro il mio expopollo, tu vai a Expo e ti metti in fila per mangiare delle stupide frites? Ti mancava il contorno, già.

Al Festival dell’Acqua al Castello c’è un Video Doc di Artedamangiare, tra le mille offerte culturali legate al mondo dell’acqua, dalla tradizione che vale ai nuovi valori della tecnologia: l’arte può favorire la diffusione delle conoscenze. Fluida e semplice, l’arte come l’acqua veicola informazioni. Il sinodo rischia di seccare, le patatine son unte.

Annunci

4 Risposte to “SINODO, ACQUA E PATATINE”

  1. pornoscintille Says:

    Bisogna dare la patatina ai preti e dopo devono lavarsi le mani. Ho capito tutto?

  2. paolazan Says:

    Un distillato! Tu, PS, sei troppo sveglio.

  3. enrico Says:

    Ciao interessante il tuo blog, fatto bene.

  4. paolazan Says:

    Benvenuto, Enrico!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: