IL GATTINARA DI FRANCESCO

Si presenta come un epigono di San Pietro. Ha un mazzo di chiavi non irrilevante e lo porta sempre con sé a costo di bucare i pantaloni. Gestisce le seconde case di una rinomata località balneare. Organizza la pulizia, la manutenzione ordinaria e straordinaria, le ristrutturazioni, vendite e locazioni.

Lo chiamano anche nelle ville di campagna, dimore storiche, per perizie e preventivi. Un bel giorno scopre in una cantina una botte, ancora piena, di Gattinara del 19… Mai aperta. Assaggia. Degusta con una cannuccia. Trasale. Si può bere! Ed è sublime.

Racconta la stupefacente scoperta all’architetto che si occuperà della progettazione dei lavori di ristrutturazione della grande abitazione avita della nobile famiglia. La contessa, magra e tremante, raccomanda di preservarlo il più a lungo possibile, quasi preconizzando la sciagura.

Una spessa schiuma aveva tappato l’ampia superficie liquida per decenni, ma l’improvvido architetto, abituato ai frullati di Mac Donald’s, pensò bene di mescolare e omogeneizzare il contenuto della botte, ricavandone rapidamente un pessimo aceto.

Annunci

Una Risposta to “IL GATTINARA DI FRANCESCO”

  1. Giampy Shila Ed Ernesto Says:

    Visto che in Italia più grande è lo scempio commesso, più elevata è l’onorificenza concessa, mi aspetto che il tale venga insignito di un qualche ordine cavalleresco 😦
    Nel 1980 causa un forte terremoto che ebbe come epicentro Giaveno in provincia di Torino, dagli scaffali della cantina di casa mia caddero sfracellandosi al suolo una decina di bottiglie di vino buono. Mio padre accusò me e mio fratello del misfatto. Solo dopo aver seguito il telegiornale e sentito un vicino cui accadde il medesimo guaio , si convinse della nostra innocenza (per una volta) 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: