TURISMO DI MASSA

TURISMO DI MASSA
Di Monterosso
più non ne posso…
A Venezia e a Vernazza
divento pazza.
Attorno alla Torre
(pendente di Pisa)
gira la testa,
mi sento fusa!
Quando a Milano
passo dal Duomo
mi faccio un selfie,
rimane il vuoto.
A Roma poi
nei Fori Imperiali
non siamo noi,
ma, virtuali.
Giù a Beverello
prendo il battello:
stan Capri e Ischia
dentro il secchiello?
Con Agrigento
monta il tormento…
E in Costa Smeralda?
Resisto, sto calda!
CIBO AMICO
C’è una ragazza
che da due anni
di pasta ne mangia
non più di tre grammi.
Ormai s’è ridotta molto di peso
la cellulite vuole smaltire,
mica tutti però hanno compreso
che così lei tende a sparire!
Una bambina
non salta la corda:
è diventata
fin troppo ingorda.
A due egiziani (ormai italiani)
i panni van stretti
se mangiano sempre
e solo, spaghetti!
Ti guardi intorno
di notte e di giorno:
non è affatto uno spasso
vedere passare montagne di grasso…
I bimbi obesi, escon dall’acqua
e mangiano;
i bambini asciutti (nel senso di snelli)
escon dall’acqua e …corrono!
Bisogna sapere
che comprare è un mestiere
e mangiare
è un dovere.
Va bene attenersi
per poi non lagnarsi
ad una grammatica
più sana e pratica.
Milano, 13 ottobre 2016
Annunci

Una Risposta to “TURISMO DI MASSA”

  1. paolazan Says:

    Ho cercato di spaziare, niente da fare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: