SCHWEIN – STEIN

Il ritardo delle donne non è solo quello mestruale in età fertile.

Infatti, si registra a distanza di vent’anni la denuncia di quelle che hanno subito il ricatto sessuale da parte di maschi potenti con la facoltà di fare avere loro un privilegio come quello di una parte importante in un film… E ora spuntano come funghi chiodini. Le asieargentate sono una categoria folta e nutrita.

Ho incontrato diversi uomini con facoltà potenziale o effettiva di decidere sul mio piccolo destino lavorativo tra cui professori e tecnici universitari, presidi e capi di dipartimento delle ricerche. Uno pareva asessuato e pensava solo agli esiti di elettroforesi e di ibridazioni genetiche con sonde radioattive o immunologiche. Un altro, che sembrava Kabir Bedi, ci osservava e attraversava come fossimo ombre impalpabili e inconsistenti: il suo era un approccio a livello spirituale ovverosia simbolico, pareva pronto all’atto sessuale con penetrazione mentale profonda e si stropicciava le mani come un prete, comportamento e attitudine per molte familiare… A certe colleghe piaceva così, le faceva sognare. Altre desideravano essere importunate da un docente di educazione fisica esotico cioè meridionale di montagna di una provincia che potrebbe essere Salerno o Caserta, molto macho, villoso, muscoloso e un po’ decerebrato oppure incompreso. Ma questo non fa testo perché non era in una posizione di potere, minimamente proprio!

Un professore universitario ancora all’inizio della carriera cercava di spintonare per arrivare prima all’obiettivo suo che non stiamo qui a specificare e trattava le studentesse come pollastre appellando queste e quelle con nomignoli e riferimenti a parti anatomiche A me aveva consigliato di presentarmi ad un esame non facile, al cospetto di un professore sensibile, con le gambe ben in evidenza e quella minigonna rosa di velluto a costine sottili con le scarpe décolleté a punta e il tacco giusto… Chiamava bruttocchie le graziose e bellissima la poveretta che aveva un problema di cheratosi e un aspetto un po’ difficile e pesante da portare appresso.. Il tecnico di laboratorio, suo degno compare, appoggiava il c**** sulla schiena delle studentesse intente a osservare i vetrini al microscopio binoculare.

Un preside anziano insomma sui 60 metteva a disagio le studentesse che andavano a interloquire con lui per chiedere un’assemblea: tornavano in classe con le braccia al petto strette dicendo che aveva piantato loro lo sguardo fisso nella zona toracica all’altezza delle mammelle…

Non ho elementi per poter affermare che qualcuna di noi abbia ottenuto benefit grazie alle sue procaci forme. Però accadde che un bidello ebbe un lungo periodo di riposo per coltivare il campo al paesello, suo grande desiderio, in virtù di una gabola di cui era venuto a conoscenza e che il preside voleva affossare. Ma qui non si parla di donne bensì di scambi di favori tra uomini. Fermo restando che l’etica non è salva. E ora che mi viene in mente già che ci siamo posso ricordare di quel collega che per una distorsione al piede anticipò la pensione di qualche anno adducendo l’incapacità di firmare il registro… Fu coperto e assistito in qualsivoglia forma di controllo da parte della medicina fiscale. Al preside si avvicendò una preside e se vogliamo ribaltare il ragionamento può darsi che …

Sto divagando e le donne sono sempre in ritardo mentre gli uomini si nascondono.

 

 

 

 

Annunci

8 Risposte to “SCHWEIN – STEIN”

  1. Sergio Sansevrino Says:

    ciao paolina ma bruttocchie e slang ??? da porno massaggio??? a presto sergino

    • paolazan Says:

      Sergino la tua risposta è finita in fondo ma qui direttamente senza spostare l’altra ti chiedo: le ragazze del porno massaggio sono… bruttocchie? E tu come fai a saperlo? ;-))

    • paolazan Says:

      Sergino la tua risposta è finita in fondo ma qui direttamente senza spostare l’altra ti chiedo: le ragazze del porno massaggio sono… bruttocchie? E tu come fai a saperlo? ;-))

  2. Francesca Says:

    Ciao Paolabella, capisco che c’è del gioco nel dire che le donne sono tutte in ritardo mentre gli uomini ecc. Eppure alle mie orecchie riecheggia la ben radicata svalutazione che sappiamo. Insomma non è facile avere la puntualità di Franca Viola, tant’è che ha segnato un’epoca. Anche in ritardo va bene. baci, fra.

    • paolazan Says:

      Mia diletta! Non è svalutativo questo richiamo all’urgenza. Il famoso libro Le parole per dirlo di Marie Cardinal ha 40 anni e io mi sarei aspettata in tutto questo tempo una maggiore e più diffusa consapevolezza …

  3. paolazan Says:

    Bruttocchie era il termine che usava quel professore insolente e poco rispettoso delle studentesse voleva apparire spiritoso amichevole cordiale affabile informale disponibile era molto giovane poteva avere meno di 40 anni all’epoca e a noi sembrava vecchio… Era perfino balbuziente ma ciò non gli impediva di essere arrogante anzi proprio per quel forse lo era… Come si vede anche dal tuo intervento i riferimenti sessuali anche solo per scherzo sono ancora all’ordine del giorno… i maschi non demordono! I maschi di un certo cliché naturalmente 😉

  4. Franco Paone Says:

    io sono un asino informatico e se prima le mail riuscivo a leggerle con il sistema invalso da qualche mese sono costrettto a eliminarle appena arrivano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: