IL BRACCIALE E IL PARADOSSO

Sette anni fa una coppia olandese viaggiava in Italia e passava per Milano. In piazza duomo, lui urta col piede un oggetto metallico. Lo guarda senza mettere a fuoco. Lo calcia di lato. Il flash: sarà mica oro? Si voltano. Luccica tremendamente. Lo raccolgono. È un pezzo da 9.800 svanziche.

Il bracciale viaggia coi due per Amsterdam, poche ore dopo.

Lo mostrano, confrontano le stime. Lei non è interessata a indossarlo.

Non possono venderlo.

Lei ora è tornata in Italia, terra dei limoni e di Bulgari. Lo ha riportato.

E mi ha chiesto dove può restituirlo.

Per strada non si trova mai niente di valore perché prima di te è passato qualcun altro.

Ma questo dovevo scriverlo all’inizio.

Domande?

Una Risposta to “IL BRACCIALE E IL PARADOSSO”

  1. Narduzzi Marco Says:

    Bella!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: