Archive for the ‘arte e cibo’ Category

NATURA MORTA CON SPREMUTA

novembre 29, 2017

IMG-20171118-WA0100.jpegIMG-20171119-WA0068.jpegIMG-20171122-WA0050.jpegIMG-20171121-WA0018.jpgIMG-20171118-WA0068.jpegIMG_20171124_224301.jpgIMG-20171118-WA0102.jpg

Annunci

LA BARBA DELLA MARAINI

novembre 25, 2017

IMG-20171119-WA0045.jpgIMG-20171119-WA0030.jpgIMG-20171119-WA0019.jpgIMG-20171119-WA0023.jpgIMG-20171119-WA0029.jpgIMG-20171119-WA0031.jpgIMG-20171119-WA0032.jpgIMG-20171119-WA0037.jpgIMG-20171118-WA0113.jpeg

FELTRI TITOLISTA E VENEZIA ASSEDIATA

novembre 9, 2017

Questo post doveva essere pubblicato ieri in tempo reale.

Il famoso (ma culturalmente pallido, insignificante e noioso) direttore di giornale si fa notare per aver istigato con le parole a sopprimere un politico. Un ascoltatore di Prima Pagina di Radio3 chiede di segnalarlo all’ordine di categoria, ovverosia dei giornalisti. E siamo qui a citarlo, cosa che rappresenta l’obiettivo (meno pallido) del succitato.

Sembra che nel frattempo le GN (grandi navi) saranno bandite dal transito nel Canale della Giudecca, al di sopra di una certa stazza. Non si può tollerare per una serie di motivi, tra cui i danni alle fondamenta dei vortici d’acqua creati dai motori, la presenza di carcasse alte come edifici a otto piani nelle vie d’acqua tra edifici alti al massimo quattro piani. Ma c’è un dettaglio: l’accordo diventerà operativo tra tre anni. Gli amministratori locali stanno studiando un piano di sviluppo di Marghera dove i turisti saranno dirottati. I 5000 posti di lavoro a rischio saranno salvi. Il precario equilibrio della laguna, no. 

Parliamo di kaki, un autentico frutto di stagione. La vera delizia è mangiare solo quelli maturi al punto giusto che si raccolgono direttamente, e possibilmente subito, senza passare di mano. Non credo che verrebbe spontaneo a un maschio qualsiasi di discettare sul piacere che offre il contatto del palato con quelle formazioni carnose petalose immerse nella polpa. Roba da femmine attente e esigenti per natura.

FIAMMINGO MASSESE POP

settembre 28, 2017

IMG-20170927-WA0007.jpeg

DIASTEMA

settembre 28, 2017

IMG-20170927-WA0029.jpgIMG-20170923-WA0017.jpegIMG-20170923-WA0044.jpegIMG-20170925-WA0062.jpegIMG-20170924-WA0044.jpgIMG-20170924-WA0031.jpegIMG-20170923-WA0020.jpegIMG-20170925-WA0059.jpegIMG-20170923-WA0054.jpegIMG-20170927-WA0015.jpegIMG-20170925-WA0006.jpegIMG-20170923-WA0029.jpgIMG-20170926-WA0012.jpgIMG-20170925-WA0057.jpegIMG-20170925-WA0050.jpeg

O

luglio 17, 2017

IMG-20170627-WA0000.jpgIMG-20170625-WA0018.jpegIMG-20170701-WA0002.jpgIMG-20170624-WA0024.jpegIMG-20170705-WA0025.jpegIMG_20170527_124703.jpgIMG-20170607-WA0016.jpegIMG-20170712-WA0012.jpegIMG-20170713-WA0015.jpgIMG-20170702-WA0003.jpegIMG-20170702-WA0003.jpegIMG-20170703-WA0047.jpgIMG-20170701-WA0006.jpegIMG-20170705-WA0010.jpegIMG-20170705-WA0006.jpegIMG-20170708-WA0034.jpegIMG-20170705-WA0014.jpegIMG-20170629-WA0003.jpegIMG-20170708-WA0037.jpgIMG-20170705-WA0055.jpegIMG_20170711_145307.jpgIMG-20170629-WA0006.jpgIMG-20170714-WA0014.jpgIMG-20170711-WA0027.jpegIMG-20170709-WA0025.jpgIMG-20170609-WA0008.jpgIMG-20170531-WA0012.jpgIMG-20170705-WA0016.jpegIMG-20170711-WA0025.jpegIMG-20170708-WA0006.jpgIMG_20170606_161028.jpgIMG_20170711_145216.jpg

EFFETTO BOOMERANG

giugno 5, 2017

Un secolo fa, in una di quelle serate molli, apparentemente insignificanti e inutili, un gruppo di amici bivaccava in un salotto a caso. Da Bobo.

Si era lentamente rollata una canna, gli ingredienti dosati a caso (tutto un po’ per caso), che una volta pronta e accesa passava di mano in mano.

Qualcuno la aspirava con forza di mantice e con duplice voluttà; altri svogliati e con riserva, la trattenevano due secondi per non rifiutare di partecipare al momento conviviale (io siamo), appoggiavano le labbra al filtrino di carta arrotolata e la brace avvampava appena.

Una di loro aveva la critica perennemente pronta: “Ma è meglio fare una passeggiata, su usciamo!” o “…balliamo dài… metti su un disco. Uffa … sempre ‘ste canne di mezzo! Chissenefrega se sono col fiocco… solo perché l’ho detto una volta che era carina la canna col fiocco…”. Ma quella volta la polemica si attenuò subito.

Convinta dal freddo nebbioso del viale da cui si proiettavano le ombre dei pioppi cipressini sulle tende bianche alla luce dei lampioni, si accoccolò a fianco degli amici placidi, avvolta da una calda dolce sbornia da fumo che sfociò in una blanda allucinazione. La gamba di Luca C. (non R.!) era ricoperta da peli dritti e fitti fino al malleolo rimasto scoperto dal pantalone sollevato, e poi più sotto, neanche l’ombra di un solo pelino. Caspita, che netta distinzione. Che dualismo morfo-cromatico!

L’effetto contrapposto peloso/glabro era certamente enfatizzato dal THC in circolazione. E non poté fare a meno di sottolineare la sua profonda sensazione di stupore: “Ma tu… hai il piede di plastica!”.

Tutto torna. In sogno. Che è una realtà. Nemesi onirica.

Il piede è separato dal resto del corpo, come svitato. E ha la sua anatomia interna visibile, grazie a un tassello, a un foro, da cui si scorgono nitidamente ossa e tessuti di connessione. Il piede è vivo e bucato, perforato, trapanato. Staccato ma riavvitabile. Caldo, nonostante la disconnessione dei vasi. Dal moto indipendente, nonostante i nervi recisi. Reintegrabile.

Un piatto di farro avanzato attende di essere terminato su un bancone di servizio del ristorante.

Il cameriere, magro coi baffi, maniche di camicia bianca arrotolate fino ai gomiti, approva pigramente.

 

 

 

PRINTEMPS

marzo 23, 2017

IMG-20170303-WA0011.jpegIMG_4691.JPGIMG_4690.JPGIMG_4695.JPGIMG_4699.JPGIMG_4698.JPGIMG_4697.JPGIMG_4704.JPGIMG_4709.JPGIMG_4706.JPGIMG_4705.JPGIMG_4693.JPG

Una festa di S. Giuseppe memorabile che testimonia la generosità e la buona volontà di tanti che tornano alla campagna,  nella splendida prospettiva di vivere pacificamente. GRAZIE al gruppo di musicanti e ballerini folk, ai fuochisti, alle cuciniere. Alla Betta. Alla Robi. A Enri. A Ste. A Miri. Poi …ehm, le foto si mescolano… sentori e flash di maioliche del Regno di Napoli! Gatti, gattoni, carote… Intrecci regionali. Gemellaggi, insomma.

ALLEVARE LOMBRICHI E RACCOGLIERE GHIANDE

gennaio 19, 2017

IMG-20170117-WA0001.jpgIMG-20170118-WA0011.jpgIMG-20170117-WA0010.jpgIMG-20170118-WA0017.jpgIMG-20170116-WA0014.jpgIMG-20170116-WA0017.jpg

REALTA’ AUMENTATA

gennaio 4, 2017

IMG_20170103_125038.jpgIMG_20170103_085102.jpgIMG-20170102-WA0003.jpegIMG_20170102_162012.jpgIMG-20170102-WA0008.jpegIMG-20170101-WA0094.jpgIMG_20170102_161545.jpgIMG_20170103_084921.jpgIMG-20170101-WA0078.jpegIMG_20170101_115334.jpgIMG_20170103_084814.jpgIMG_20170101_113934.jpgIMG-20161231-WA0037.jpegIMG_20161231_173935.jpgIMG_20161231_164311.jpgIMG-20161231-WA0010.jpgIMG-20161229-WA0018.jpegIMG-20161230-WA0006.jpegIMG-20161230-WA0004.jpegIMG-20161231-WA0018.jpeg