TROVA LE DIFFERENZE A CAPO COMINO

giugno 4, 2018

IMG_20180421_213347.jpgIMG_20180421_213257.jpg

Annunci

UMWELTSCHUTZ HEIMATSCHUTZ

maggio 29, 2018

Il progetto AEL – ambiente economia e lavoro – conferisce all’agricoltura di ritorno grande dignità per l’intelligenza dei nuovi addetti che applicano le tecnologie nelle colture e si avvalgono dei servizi per la distribuzione dei prodotti nel rispetto dei cicli naturali e  delle risorse coinvolte. Può essere adottato da qualsiasi compagine politica perché giusto in quanto tale, oltre le ideologie perché urgente e necessario. Ambiente, economia e lavoro rappresentano una triade di fattori inscindibili, totalmente correlati tra loro: qualsiasi attività economica deriva dalla buona gestione delle risorse ambientali e le politiche occupazionali ne sono una conseguenza; individuare mansioni utili o obsolete attivando corsi di formazione in tempi rapidi e il coinvolgimento sociale.

Tanti ma tanti anni fa un nuovo movimento politico oggi affermato e implicato nella formazione del nuovo governo aveva promesso tutela del territorio con tutte le sue peculiarità compresa la difesa della lingua locale…

Come fidarsi?

Promesse disattese alleanze strampalate fandonie personalismi infarciti di incompetenze cosmiche dominano lo scenario politico.

Ripensare il capitalismo, sradicarlo e riformare la proprietà per arrivare a una forma di collettivismo radicale che che non è un insulto all’intelligenza o un’eresia nemmeno per i veri capitalisti che troverebbero salvezza. Un esempio pratico: la contribuzione è un nodo delle cosiddette democrazie che non riescono ad applicare leggi giuste e i cittadini sono quasi sempre se non esasperati, irritati e scontenti. In una società più consapevole il contribuente autovaluta la propria proprietà e paga le imposte in base alla propria valutazione, presumibilmente basse fino a che non ci sia qualcuno a rivalutaril bene ed è disposto ad acquistarlo, nel qual caso sarebbe costretto a vendere. Questa è la clausola. Come si può osservare vale ancora magicamente la legge del mercato così come è impossibile negare la legge di gravitazione universale. Tu svaluti il tuo stesso bene per pagare un basso contributo impositivo e sei costretto a vendere cosicché se vuoi mantenere la tua proprietà devi essere più onesto nella valutazione stessa. Divertente. Plausibile.

Ma gli italiani hanno bisogno di una faccia da duce per incarnare il leader padre padrone. Grillo andrebbe bene a molti ma non è spendibile Berlusca ha già fatto il suo tempo Ma non smette di tramare e muove le sue pedine sullo scacchiere nazionale Renzi infatti esegue e fa deflagrare lo stesso PD che lo ha accolto come innovatore e salvatore Di Maio inconsistente Salvini scadente nelle mani del burattinaio secondo step che lo manda in missione a sostituire il PD nell’alleanza coi 5 stelle mentre simula una dura opposizione… Donne nell’ombra che non si impongono stanno ancora aspettando il sole.

Non bastava in una sorta di limbo riparatore per altri 30 anni un Letta Enrico che sarà stato pure scialbo ma non faceva sfigurare a livello internazionale? Pacato educato sorridente al punto giusto misurato riflessivo attento poteva sviluppare la strategia giusta integrando suggerimenti di stampo Eco sociale … per far uscire questo Povero piccolo paese dal pantano in cui stava già scivolando. Il buon senso non è di casa qui, evidentemente.

I due piccoli contendenti scalzati come caccole da Mattarella potranno anche apparentarsi coi cugini mitteleuropei dagli slogan facili (la lega) o insistere col populismo degli assistiti (la faccia peggiore dei 5 Stelle) tanto c’è sempre uno che studia da dc per riportare ordine. Partita vinta per inettitudine dell’avversario o ribaltamento triplo delle regole sempre più sregolate e fuori controllo in avvicinamento?

Sveglia.

 

GUIDO FELICE CESARE

maggio 22, 2018

I nomi dicon tutto

se sei un discendente del tizio o del tale

se sei un immigrato

oppure un locale… (cit.)

Della Gherardesca. Non v’è più traccia del nome del casato se non sui pannelli informativi che descrivono nelle antiche mappe la sequenza dei  proprietari di Villa Mondeggi.

Un mirabile esempio di gestione agraria collettiva senza padroni.

Must. Assaggiare la birra di Nicolò, le uova delle 14 (?) galline seguite da … Il vino di Antonio, il ragù di chianina e quello di agnello, i finocchi croccanti e saporiti, i formaggi freschi e stagionati  con la marmellata di fichi e il miele di castagno.

E la Ciemmona, cos’è?

La grande adunata di ciclisti con tutti i formati di cicli un’enorme Critical Mass a cui  i volontari di Mondeggi hanno dato da mangiare, ed erano più di 400 in una domenica che ha visto un diluvio catartico attorno alle tre.

Dolci le ciliegie abbattute in zona MoTa.

POESIA ALLEGORICA AL FIPM, OGGI AL MUDE che C

maggio 13, 2018

copertina vizi Filp.jpgcs festival letteratura.jpeg

GUERRA AI FLACONI

maggio 3, 2018

Quanti ne deteniamo sotto il lavello negli armadietti del bagno nei ripostigli in lavanderia nel sottoscala in garage? Un buon esercizio è ridurli a 4 o 5…  2 o 1. E quando il prodotto è finito, dopo espresso rito di sciacquatura senza spreco, li si avvia allo smaltimento nell’apposito contenitore differenziato, separando il tappo che è di materiale diverso, pervenendo ad una pausa acquisti ZEN di almeno 36 ore.

Riutilizzare i contenitori procurandosi le ricariche significa essere virtuosi. Ce n’è un tipo che si scioglie nell’acqua dopo aver agitato un po’. 

Fare tabula rasa, insomma, è salutare.

I flaconi soffocano il nostro spazio domestico!

Poi te li ritrovi al mare, frammentati e mescolati alla sabbia. E nell’acqua.

http://lab.gruppoespresso.it/repubblica/2017/ambiente/inquinamento_plastica_acqua/

 

SHIM SHAM A BIDDEROSA

maggio 3, 2018

IMG_20180425_110121.jpgIMG_20180423_174956.jpgcamino.jpgmoby.jpgIMG-20180501-WA0010.jpgIMG-20180501-WA0002.jpgIMG-20180429-WA0030.jpegIMG-20180429-WA0034.jpegIMG-20180424-WA0026.jpegIMG-20180502-WA0011.jpegIMG_20180312_231606.jpgIMG-20180430-WA0003.jpegIMG-20180422-WA0024.jpg

QUEL CHE LUI VEDE DENTRO L’ORGANO!

maggio 3, 2018

IMG-20180502-WA0052.jpgIMG-20180502-WA0046.jpgIMG-20180502-WA0049.jpgIMG-20180502-WA0047.jpgIMG-20180502-WA0045.jpgIMG-20180502-WA0048.jpgIMG-20180502-WA0050.jpgIMG-20180502-WA0042.jpgIMG-20180502-WA0040.jpgIMG-20180502-WA0037.jpgIMG-20180502-WA0038.jpgIMG-20180502-WA0043.jpgIMG-20180502-WA0041.jpgIMG-20180502-WA0035.jpgIMG-20180502-WA0036.jpg

CASA MUSEO A BARGA

maggio 3, 2018

nudo seduto.jpgpreferito.jpgtetto rosso.jpgsecchio vermiglio.jpgbulgara.jpgbulg.jpgcasa museo cordati.jpgcarro.jpgmanona.jpg

PIEGHE ORLI ONDE SBUFFI ALLA CHIESA DELL’ANGELO DI LODI FINO AL 6 MAGGIO

maggio 3, 2018

braille 1.jpgBraille 2.jpg

ARRIVA ARRIVA LA POESIA (MASU, MARX E IL FUTURO SOCIALE)

maggio 2, 2018

IMG_20180406_091608.jpg