Posts Tagged ‘cormorano’

VERSO LA LUMINARA

giugno 15, 2010


Le due indicano un'ora di cammino. Il lungo pontile è a metà strada e non si può non fotografare. Il pescatore mi guarda divertito: …e tre, che fan la foto!

A rispondere poi al telefono (era la Torni, la maga bianca, e una mezzora prima l'avevo evocata per un invito ad una sua mostra che avevo trascurato e me ne dolevo!) guardando contemporaneamente il tramonto e raccogliendo un Pluto disperso, ecco profilarsi il campeggio del Puntone, segno che era ora di uscire dalla spiaggia e di immettersi sulla strada per Castiglione, da lì lontano 16/17 km.

Amir, la guida (spirituale) non tarda ad arrivare. Ha tolto il camice di farmacista, e mette la camicia del musicista o il camicione del santone.

L'albergo Pirla (o forse Perla) ci aspetta!

BIODIVERSITA'

giugno 2, 2010


 


Il modo migliore, ovverosia più efficace, per festeggiare l'anno dedicato alla conservazione della BIODIVERSITA' è proprio la dimostrazione di come si possa distruggere in poche settimane. Con lo sversamento di petrolio BP della Luisiana, in aprile, quello di Singapore (marchio?) e dell'Alaska (…), in maggio, stiamo minacciando la scomparsa di molte specie. Gli sforzi che si fanno altrove per proteggere la vita nelle sue varie forme (tra i tanti, il Progetto Adamello… http://www.partecipate.it/esperienze/progetto-trep; http://www.citta-possibili.it/index.php?option=com_content&view=article&id=68%3Aadamello&catid=39%3Aentilocali&Itemid=58) fanno il solletico!

LA FOLAGA E IL CORMORANO

febbraio 19, 2010

A Milano, si possono osservare uccelli acquatici in libertà. Istruzioni: ciapa la 67 per Baggio/Noale e smonta al rotondone dove una volta c’era la Standa e oggi c’è un altro magazzino della grande distribuzione, ma son sicura che tutti lo chiamano ancora Standa. Lì si apre lo sguardo oltre i condomini in un avanzo di campagna e di attività di scavo, infatti quello è

IL PARCO DELLE CAVE

Teichhuhn1 db.jpg  Folaga atra (Linneo, 1758)  

Mostra immagine a dimensione intera

Phalacrocorax carbo (Linneo, 1758) 

La prima emette un fischietto rauco caratteristico e si accontenta di erbe e molluschi che trova ai bordi del laghetto nel canneto, il secondo inghiotte pesci interi al centro del bacino e intralcia la pesca sportiva. La fauna umana, abbondante dalla primavera, e variegata, mi astengo dal descriverla nel dettaglio, ma preparati ad incontrare l’avvistatore dell’astronave… Ascoltalo attentamente: potresti rischiare di raccogliere informazioni sensibili, top secret!