Posts Tagged ‘cozze’

INNOCENZO E MAURIZIO

luglio 26, 2010

…continua post precedente


Quel fenomeno di bambina, novella Gabanelli, denuncia: Ma lo stabilimento l'anno scorso non ce li aveva gli ombrelloni sotto il faro… il faro era della spiaggia libera, era di tutti!!!

Mia figlia, dice la madre, e' molto attenta: se n'e' accorta subito che gli ombrelloni si erano …allargati!

Cosi' organizziamo, come nella migliore tradizione ecologista, una bella raccolta delle plastiche. Puliamo il  mondo e' un'operazione di tutti i santi giorni, non da vetrinetta, ditelo a legambiente! Chi non da' un contributo alla prevenzione, obbliga gli altri ad occuparsi delle conseguenze, le amministrazioni pubbliche a sopportare costi maggiori, la comunita' a subire il danno e l'insulto del degrado.

Due forze opposte operano sullo stesso ring: una distrugge l'altra ripara, una sporca l'altra pulisce…

L'ultimo tratto di spiaggia a ponente e' sorvegliato da Innocenzo e Maurizio. Il tavolino  verde sembra un presidio militare. O vogliamo dire meglio: un presidio sociosanitario: ti punge una tracina? pronti! la medusa ti ha urticato? eccoli! E rastrellano, e raccolgono la 'monnezza. Gli manca solo la divisa!

Maurizio e' detentore della tecnologia avanzata: ha un telefonino, forse un palmare, con schermo reclinabile, e annota…

Innocenzo e' il guru, il socrate, lo psicoterapeuta sul campo. Si definisce un ragazzo di strada, adattabile ad ogni situazione; una due cento facce per stare bene con tutti, per comunicare con tutto il mondo che passa di li', sfaccettato com'e'.

Quando parla con certa gente ha mille argomentazioni, ma se lo sentissero i rozzi buzziconi, con cui usa il registro della parolaccia e del volgare sberleffo, gli direbbero: ao' che tte sei magnato er vocabolario? Lui, non vuole distinguersi e si mimetizza piuttosto. Pirandelliano e pasolinaino in un sol colpo.

L'acqua e' cristallina. La nuotata e' piacevolissima. Pare che le barriere di scogli artificiali facciano da filtro. Uno fa: ma lo sai che ce sta' 'na bambola incastrata che pare 'na persona vera coi capelli che se movono… e non e' rotta pe' gnente… dipende dalla corente, ora e' coperta ma me so' ppreso un colpo quando l'ho vista… tu non sai che cce sta qua sotto fia mia! Se lo sguardo spazia oltre, al largo, si vedono gli allevamenti di cozze. Squisite.