Posts Tagged ‘pil’

BES

novembre 7, 2014

Leo Becchetti è il teorico nostrano dell’Economia della Felicità e della Soddisfazione e sforna indagini sul Benessere Equo Sostenibile. Le condizioni di vita auspicate offrirebbero tra i tanti vantaggi quello di contrastare l’invecchiamento: in Trentino, Emilia-Romagna e in Toscana dove in parte già si realizzano più che in altre regioni d’Italia, l’aspettativa di vita è di 82 anni (in Campania, scende a 79).

L’epidemiologia supporta questi dati individuando tra le probabilità di sopravvivenza la qualità delle relazioni.

Gli indicatori di valore sono in uno stock di beni ambientali, spirituali, culturali.

L’economia diventa civile. Oggi questo significa vendere beni relazionali. Il proxperity index dà segnali molto significativi attorno al business di FB e i Socials.  Associazioni, clubs prosperano allorché sono agili nel coordinare Bene/Tempo/Fatica/Relazioni.

Come al solito si tratta di giochi delicati basati sulla… fiducia!

LUI non va in vacanza (e ricompatta)? NOI sì!

luglio 18, 2010

In sequenza, una panoramica di situazioni balneari, per sottolineare che… oziando s'impara!

1. L'allevatore canterino.

Che un bravo giovane possegga 140 capi di bestiame da destinare con marchio carni locali, dopo uno o due anni di ingrasso, ai supermercati coop, e se ne occupi con piglio manageriale coscienza e sapienza antica al tempo stesso, pare cosa abbastanza rara. Egli si concede pochissime ore di vacanza in un anno perché, pur contribuendo certamente anche al PIL, pensa al suo tornaconto e sa che non può permettersi di mollare: la sua presenza è essenziale per il buon funzionamento dell'azienda. Ma ha un sogno. Che può realizzare il giovedì sera, quando il ristorante della tenuta di Monterado con attività pseudo agrituristica, organizza una festa danzante per gli ospiti. Il nostro eroe dal suo podere, confinante, sente la musica e si allena, mentre controlla i vitelli chiusi nei box per non correre e snellire, e le fattrici se ne vanno libere per il campo… Dopo un’accurata doccia, indossa una bella maglietta a righe rosse bianche da gondoliere modificato, e acceso in viso da una giornata intera sotto il sole sulla mietitrebbia e tra i suoi animali, si dirige verso il piccolo palcoscenico. Con quali risultati, lascio al lettore facilmente immaginare.

(Chi è il LUI del titolo, specializzato in dichiarazioni improvvide?)

seguono episodi 2, 3, 4…