Posts Tagged ‘pistoletto’

NECROLOGI COLLAGE DECOLLAGE

novembre 3, 2014

décollage metropolitano

necrologi collage

LA MINISTRA E PISTOLETTO

Mag 10, 2013

Quella che sembrava un’inutile cacofonia, oggi mi suona familiare. Ministra. Ministra. Ministra. Bene così. Son certa che mostreranno ministrando maggiore efficienza e lealtà degli uomini.
Riflessioni sull’arte con Michelangelo Pistoletto, al Louvre dove Specchi e Venere degli Stracci inframmezzano le opere del Rinascimento, ma anche al Lingotto nell’ambito del Salone del Libro. Ars Vivendi, per l’appunto.

http://www.google.it/search?hl=it&rlz=1T4PBEA_itIT304IT304&q=venere+degli+stracci&um=1&ie=UTF-8&tbm=isch&source=og&sa=N&tab=wi&ei=z7GMUc_LNor74QTBq4GIDw&biw=1360&bih=596&sei=07GMUeTRN-mL4ASN1oGIDA#imgrc=gVWcLgy_yaXZYM%3A%3B4LhfKbIjdJZ4JM%3Bhttp%253A%252F%252Fimages.vanityfair.it%252FStorage%252FAssets%252FCrops%252F252115%252F8%252F51155%252FMichelangelo-Pistoletto-venere-degli-stracci_290x435.jpg%3Bhttp%253A%252F%252Fwww.vanityfair.it%252Fshow%252Fextra%252F2011%252F03%252F24%252Fcovacich_arte_spiegata_a_tuo_marito%3B290%3B435

DA PISTOLETTO A MARONI

marzo 4, 2011


 

Maroni si presenta come una persona pacata, non alza la voce, vende bene il suo prodotto ministeriale. In contrapposizione a Bossi che, se non fosse per i noti problemi di salute che lo inficiano, urlerebbe dalla mattina alla sera, infatti il braccio utile che gli è rimasto rotea e minaccia sempre.

Non a Bossi, che non rinuncerebbe alle sue efficaci e rozze modalità di espressione propagandistica, bensì a Maroni chiederei di inginocchiarsi di fronte allo specchio dell'installazione di Michelangelo Pistoletto (che da oggi è  in mostra con un grande tavolo in forma di mare mediterraneo http://temi.repubblica.it/casa/2011/03/04/tutti-a-tavola-per-confrontarsi/ che utilizza ancora il materiale specchio, al MAXXI di Roma).

Maroni, rifletti insieme a noi! Sul Federalismo. Sul Risorgimento che sta all'origine di questa sofferta Patria, che in effetti non era tutto unitario. L'Unità è stata un'imposizione, ha prevalso sugli altri orientamenti.
Motivi affaristici, come al solito. Che capirete perfettamente, tanto siete diventati rapidi nel gioco del doppio ruolo politico sul fronte locale e su quello nazionale, che pure il popolo leghista è perplesso!

Allora, contingentemente parlando, dicci dalla posizione inginocchiata di cristiana memoria, che senso ha fomentare gli atti anti-italiani e antirisorgimentali e anti meridionalistici. E non dimenticare di renderci conto della negazione dell'ELECTION DAY, che farebbe risparmiare come i tuoi elettori sanno bene, tanti milioncini! E con quale geniale motivazione sostieni la distinzione dell elezioni? La tradizione! Bugiardo e opportunista. Non eravate ispirati da principi innovativi?

Secondo Pistoletto l'Arte deve interagire con la Società, per un Futuro Ottimistico. Già.