Posts Tagged ‘radiotre pagina tre’

MEISTER EKHART

dicembre 15, 2012

Vertiginoso. Il misticismo è esperienza intuitiva e segreta del divino. Dio è cammino della ragione, l’intelletto, l’universale che è nell’uomo. Invocazione muta? Perché? Perché fosse. Il logos generato da DIO è all’interno di ogni uomo, che si stacca dal determinato, dal tempo e dal proprio IO. L’anima trova il silenzio, riposa dal tumulto delle passioni, vede apparire le cose del cielo, si annulla aldilà della concezione umana dell’annullamento. Prega DIO perché la liberi da DIO, che non va cercato ma incontrato. Perché un universo creato corrisponde all’essere all’esterno anche se interno, a un progetto che viene dall’eternità, ossia da mai.

http://www.radio3.rai.it/dl/radio3/programmi/PublishingBlock-a35c7c54-3b41-4ea2-a393-6b472ce0e9dd-podcast.html del 14.12.

NIENTE SESSO, SIAMO INGLESI

novembre 26, 2012

L’amicizia comincia escludendo le confidenze, e finisce evitando il dialogo!

PEDALARE!

gennaio 3, 2012

Sì, inizia pedalando, l’anno nuovo! In Romagna, sulle ciclabili, ormai quasi ininterrotte per favorire il turismo in movimento, si pedala tra le bollicine stappate alla festa in piazza con Bollani e Vergassola, apparentemente dimessi, ma molto in forma, le pensioni miramare ristrutturate e con lo spazio wellness, i viali ceccarini scintillanti… e i tagliolini alle vongolette locali e i passatelli saltati allo scorfano e i pendolini, imperituri!

Le bici in una scuola di Roma, il professore architetto racconta a Radio3 Scienza, si possono appoggiare su un rullo dove pedalare un’ora, in un’apposita sala attrezzata per 18 posti,  fa 100 W di elettricità, poco più di 1 cent volendo monetizzare, ma con una grande portata educativa.  L’istituto diventa autonomo energeticamente, e forse potrà anche immettere l’eccedenza nella rete nazionale! Una tessera a punti testimonia il contributo di studenti e quanti vi si vogliano dedicare… Un autentico circolo virtuoso. Bici premiata, motorino e auto penalizzati!

Il vero blogger si pone la questione: e pedalare scrivendo?

Intanto arriva, sempre dalla mia community, Radio3, una suggestione interessante e fresca fresca: chiunque sia sopravvissuto alla propria infanzia diventa uno scrittore!