Posts Tagged ‘stracci’

LA MINISTRA E PISTOLETTO

maggio 10, 2013

Quella che sembrava un’inutile cacofonia, oggi mi suona familiare. Ministra. Ministra. Ministra. Bene così. Son certa che mostreranno ministrando maggiore efficienza e lealtà degli uomini.
Riflessioni sull’arte con Michelangelo Pistoletto, al Louvre dove Specchi e Venere degli Stracci inframmezzano le opere del Rinascimento, ma anche al Lingotto nell’ambito del Salone del Libro. Ars Vivendi, per l’appunto.

http://www.google.it/search?hl=it&rlz=1T4PBEA_itIT304IT304&q=venere+degli+stracci&um=1&ie=UTF-8&tbm=isch&source=og&sa=N&tab=wi&ei=z7GMUc_LNor74QTBq4GIDw&biw=1360&bih=596&sei=07GMUeTRN-mL4ASN1oGIDA#imgrc=gVWcLgy_yaXZYM%3A%3B4LhfKbIjdJZ4JM%3Bhttp%253A%252F%252Fimages.vanityfair.it%252FStorage%252FAssets%252FCrops%252F252115%252F8%252F51155%252FMichelangelo-Pistoletto-venere-degli-stracci_290x435.jpg%3Bhttp%253A%252F%252Fwww.vanityfair.it%252Fshow%252Fextra%252F2011%252F03%252F24%252Fcovacich_arte_spiegata_a_tuo_marito%3B290%3B435

CONTROSFILATA AL PARINI

settembre 30, 2011

Mettiamoci tacchi vestiti vecchi e sfiliamo davanti al Parini! Tutte: ragazze escluse dalle sfilate delle vip, mamme, bidelle e prof!! Mettetevi in contatto con me. Ci divertiremo. La chiameremo Sfilata della Pace. Democratica-mente.

PAOLINO, CARLETTO E L'ARTE CONTEMPORANEA

settembre 16, 2010


Paolino e Carletto sono due bambini di 10 e 8 anni che hanno anche nomi arabi e vivono nel complesso integrato di etnie e professioni di via Col di Lana 8: studi di architettura, officine, gallerie d'arte, depositi di stracci e ferro vecchio.

In MC2 si vedono le opere di … , figure antropomorfe realistiche in materiali di recupero (cartapesta, segatura, i soliti stracci…) bruniti di vernicetta, a grandezza naturale. I due piccoli egiziani si aggirano tra i pezzi esposti come soldatini  tra i re mummificati nella tomba. Zampettano tra i primi visitatori. I musicisti estraggono gli strumenti dagli astucci e in pochi minuti comincerà lo swing.

Non una goccia di alcol bensì succo e acqua al banchetto. Neanche l'odore della focaccia che di solito campeggia alle inaugurazioni insieme a pomodorini e schegge di grana padano… I due come gli altri si accontentano di un bicchiere di rosso ACE.

Ora aspettano la zia Paola che, alla prossima inaugurazione gli misurerà la pancia.
''Allora zia Paola, cosa dobbiamo fare? Mangiare carote prima di pranzo e cena fino a sentirci quasi sazi e chiedere alla mamma di mettere nel piatto la metà di quello che di solito ci dava? E niente dolci, niente cocacola… solo alle feste di compleanno? Sì va bene, allora poi ci misuri la pancia!''

Sorridono vivaci e rotolano via.

Fermiamo l'obesità nei bambini, preveniamola!

Con una lezione di arte contemporanea.