TROVA LE DIFFERENZE SUL VIALETTO DEI PLATANI

ottobre 18, 2018

Annunci

TROVA LE DIFFERENZE PRESSO IL TELO LILLA

ottobre 18, 2018

QUALCOSA DI ROSSO

ottobre 17, 2018

MORESCO, SARASINI E L’EVENTUALE SCRITTURA DI GENERE

ottobre 15, 2018

Moresco ci ha stroncato, seppure con “amorevole attenzione” verso la parte femminile dell’umanità, sostiene.
Le donne scrivono troppo spesso per sbeffeggiare, caricaturare, ridicolizzare gli uomini, dice.
Solo le grandi, come Emily Dickinson, Virginia Woolf o le poetesse giapponesi dell’anno mille, sono esenti da questo difetto e sono capaci di tratteggiare personaggi maschili, nella loro letteratura, “alti” e “nobili” (come vorrebbero essere descritti loro!) perché, suggerisce, sono proiezioni di donne alte e nobili dal punto di vista letterario.
Bia Sarasini, oggi compianta per la sua prematura dipartita, ha dato impulso alla letteratura scritta da donne, “forse” trascurata dagli uomini, e temuta.
Lui, Moresco, in un’intervista risponde iniziando con un “non so” poi “non so” e ancora “non so” per, infine, sciorinare sentenze: un vezzo maschile?
Alla Piuma sul baratro, incontro di poesia a Piacenza di sabato e domenica appena trascorsi, si è verificato un fenomeno emblematico. La maggior parte dei/lle poetanti adulti/e era costituita da maschi (e anche il presentatore*!) mentre la scolaresca che ha partecipato nella mattinata di ieri era costituita 4 su 5 da studentesse (totale una quindicina, dunque tre studenti). Come interpretare questi dati, in relazione alla fascia di età, al contesto, e a tutte le variabili possibili e immaginabili?

*su cui vale la pena scrivere, a parte.

PURE CANNILLO E NERI

ottobre 10, 2018

Paola Zan in poesia (appunti)

ottobre 9, 2018

8-9 ottobre 2015 nell’ambito delle iniziative legate a Expo organizza e conduce la Maratona di Poesia sull’Acqua al Depuratore di Milano Nosedo Valle dei Monaci: ne scaturisce una pubblicazione che raccoglie le opere di una trentina di autori https://www.amazon.it/Poesia-sullacqua-Opere-raccolte-Paola-ebook/dp/B017TPT49Q

21 marzo 2016 partecipa con un inedito al reading di poesia durante la serata in onore di Alda Merini alla Casa delle Donne Artiste di Milano

14 giugno 2016 interviene con filastrocche inedite alla Casa delle Donne di via Marsala a Milano al convegno Donne in poesia organizzato da Mariapia Quintavalla

nel corso del 2016 e del 2017 partecipa a diversi incontri di poesia e performa insieme a Pasqualina Deriu al CAM Ponte delle Gabelle Milano

settembre-ottobre 2016 al Mod di via Molino delle Armi a Milano, in occasione della mostra d’arte contemporanea dedicata alle Opere di Misericordia voluta da DaDe, conduce due serate di letture poetiche

giugno 2017 i poeti si incontrano negli spazi di Circuiti Dinamici a Milano e leggono al pubblico, in un contesto di installazioni video e altri materiali, le loro opere sui Sette Vizi Capitali che verranno poi raccolte in un volume curato ancora una volta da Paola Zan, il secondo pubblicato dall’editore Giovanni Tommasini di Genova https://www.amazon.it/Poesia-Sette-Vizi-Opere-raccolte-ebook/dp/B07B8LRSJV

nel corso del 2016 del 2017 e del 2018 partecipa ad alcuni incontri organizzati dalla Cantina della poesia condotti da Bruna Colacicco

nel corso del 2017 partecipa ad alcune trasmissioni de La porta del mare condotte da Antonio Voltolini con cui duetta leggendo poesie a Radio Hinterland

il 13 maggio 2018 su iniziativa di Maddalena Capalbi partecipa, con il gruppo dei poeti che hanno aderito al progetto Poesia sui 7 Vizi, al Festival Internazionale della Poesia di Milton Fernandez al Mudec di Milano

il 16 giugno 2018 è invitata come relatrice al convegno Natura e Benessere sull’importanza della poesia come respiro e momento di incontro e riflessione al centro Amal specializzato in medicina naturale di Genova

il 24 luglio 2018 legge poesie coinvolgendo gli avventori della Libreria Bocca in Galleria Vittorio Emanuele a Milano

il 22 settembre 2018 partecipa all’incontro ideato da Mario Quadraroli Poesia e Natura a Lodi con letture di brani estratti da Poesia sull’Acqua di fronte all’opera di land art La Cattedrale Vegetale di Giuliano Mauri

(…)

TROVA LE DIFFERENZE A DUE A DUE

ottobre 4, 2018

TROVA LE DIFFERENZE LÀ DOVE UN TEMPO ABITAVA ROCKY

ottobre 2, 2018

TAXI ROBOT

ottobre 1, 2018

Non più tassinari abruzzesi a Roma? Non più efficienti, consapevoli, silenziosi taxisti multiregionali in giro, veloci come formichine attorno alla bocca del formicaio, per le vie concentriche di Milano? Elkann annuncia al mondo il primato: avremo in circolazione inediti taxi robot! Il meno discreto (l’eccezione) tra i conducenti della city mi rigurgitò il suo scoop sulle frequentazioni di Formigoni quando era in auge, con una certa rabbia mescolata a orgoglio. La prima per la qualità scadente dei politici, che ciononostante si impongono, si ramificano e si arricchiscono a spese di tutti; il secondo per via della commistione, seppure per pochi km, con i VIP. Debolezze.

Bagnini d’altri tempi. La Renata di Bonassola si ricorda di Mina e Milva. Del lusso. Delle enormi differenze sociali. E la Norma stirava le camicie di alta sartoria. Clienti esigenti erano disposti a pagare extra servizi extra. Lui, invece (nessun legame con la Renata, nemmeno di ordine topografico, solo colleghi a distanza), teneva a bada le signore che aveva aiutato a trascorrere vacanze più … serene! Portava la moglie in spiaggia come uno scudo, in momenti critici quando, ai passaggi cruciali della stagione, ad esempio, temeva le sovrapposizioni di Ferragosto e dei ponti comandati. Bagnini di una capacità straordinaria di essere attenti e soccorrevoli, con discrezione.

Taxi robot, imminenti. E i bagnini? Chi avrebbe saputo trovare parole più adatte mentre aprivo e asciugavo l’ennesimo cellulare annegato?

TROVA LE DIFFERENZE SULLA CARTA STAMPATA

settembre 26, 2018